Piani editoriali

Piano Editoriale

Realizzare piani editoriali per il proprio sito è molto importante. A meno che non si tratti di un semplice sito vetrina infatti, è sempre bene fornire ai visitatori contenuti nuovi e di loro interesse.

Dietro la maggior parte di piattaforme che propongono con costanza contenuti ai propri lettori però, vi sono degli accurati piani editoriali.

Al di là delle news che, per loro natura, sono imprevedibili, qualunque altro tipo di articoli è programmato con giorni se non settimane di anticipo.

Come i piani editoriali possono far cambiare marcia al tuo sito?

Rispetto ai social network, i siti possono avere ritmi di pubblicazione leggermente più lenti. Ciò però, non vuol dire che gli articoli possano essere estemporanei.

Se vuoi scrivere testi solo quando hai voglia o quando ti svegli di buon umore, il tuo sito non raggiungerà mai grandi risultati.

Uno dei principali cardini di successo per il tuo sito è la costanza di pubblicazione.

Ancor prima di pubblicare il primo articolo però, è bene pianificare nei minimi dettagli il metodo di lavoro che andrai ad adottare.

Si tratta di una procedura che, seppur sottovalutata, porta a grandi risultati e soprattutto a un notevole risparmio di tempo.

E non devo ricordarti che il tempo è denaro, vero?

Creare un piano editoriale

Ancor prima di prendere il primo appunto, è bene che tu faccia un ragionamento: qual è la mission del tuo sito?

Capire cosa vuoi ottenere e quale strada percorrere, è il primo passo per capire cosa e come scrivere.

Non devi assolutamente trascurare il tuo target. Il modo di esprimenti, il linguaggio più o meno tecnico e il tenore degli articoli possono variare molto a seconda del tuo pubblico.

D’altronde un sito che tratta videogiochi avrà comprensibilmente un linguaggio e un tenore molto diverso da uno che tratta finanza.

Keyword Research: non solo SEO

Tutto dovrebbe partire dalla Keyword Research, una lavoro che va a individuare potenziali parole chiave sfruttabili negli articoli.

Si tratta di un compito solitamente legato all’ambito SEO ma che, nella quasi totalità dei casi, risulta anche ottimo per stilare un piano editoriale.

Facendo una Keyword Research accurata è possibile non solo individuare le keyword con un volume maggiore, ma (a livello generico) anche quali siano gli interessi degli internauti.

Alcuni espedienti come le mappe mentali possono aiutare a pianificare le idee, visto che è molto probabile che sarai un po’ disorientato dai tanti spunti così disordinati.

Quali tool puoi usare?

Tra i tanti tool che conosco, posso proporti Semrush o l’italiano SEOZoom. L’alternativa gratuita (ma non per questo meno valida) è Ubersuggest.

Qualunque strumento tu decida di usare, essi ti restituiranno i volumi, ovvero la media mensile di ricerche per parola chiave, e un valore (SEO difficulty o Keyword difficulty, a seconda del caso) che determina quanto ti sarà difficile scalare la SERP.

Qui dunque, puoi regolarti di conseguenza per vedere su quali parole chiave puntare o meno, sempre tenendo conto che a volte è meglio affidarsi più su longtail che sulle fat head.

Per sviluppare un’alberatura degli articoli e trovare ulteriori longtail, puoi analizzare un altro tool gratuito come l’apprezzabile Answerthepublic.

calendario-editoriale

Non mi dilungo su questo discorso perché mi sto rendendo conto di essere andato fuori tema e di aver sconfinato nell’ambito SEO.

Per trovare idee o dare semplicemente un’occhiata alle tendenze tra gli internauti infine, lo strumento Google Trends può esserti molto utile

Il calendario editoriale

I calendari editoriali (da non confondere con i piani editoriali) non sono altro che la stesura delle idee suddivise in ordine cronologico di pubblicazione.

Per stilare un calendario accurato, puoi utilizzare il sempreverde Excel o, ancora meglio, Google Calendar.

Quest’ultimo, abbinato eventualmente ad altri strumenti collegati a Google Docs, permette anche una condivisione più facile del calendario se si lavora in più persone allo stesso progetto.

Non solo: visto che stai già lavorando di fatto su un calendario, puoi sfruttare tale condizione per poter appuntare eventuali ricorrenze, date importanti o appunti per le tue news o per altri reminder che hanno a che fare in qualche modo con il sito.

Hai bisogno di gestire il tuo piano editoriale? Contattami!

Durante gli ultimi anni ho gestito sia piani che calendari editoriali di diversi siti, soprattutto per quanto riguarda l’ambito news.

Si tratta di un tipo di lavoro che mi dà grande soddisfazione, essendo una persona che apprezza particolarmente l’organizzazione.

Puoi anche contattarmi se non sei direttamente interessato a collaborare con me ma hai semplicemente voglia di fare un paio di chiacchiere riguardo il tuo progetto 🙂

Trattandosi di una passione ancor prima che un lavoro, mi fa sempre piacere conoscere altre persone con cui condividere reciprocamente le nostre esperienze!