Come scrivere un eBook per promuovere la tua attività e guadagnare

Come scrivere un eBook
Marco Ponteprino

Marco Ponteprino

Articolista, Copywriter, Newser e SEO. Grande appassionato di scrittura e web, grazie ad anni di studio e pratica, sono riuscito a coronare il mio sogno e a lavorare stabilmente sulla rete come contet web creator.

Come scrivere un eBook per guardagnare? I libri digitali sono contenuti fantastici per poter promuovere la tua attività online o il tuo sito.

A prescindere dal settore di riferimento, una volta individuato il tema specifico da affrontare, questo mezzo particolare è un’attrattiva capace non solo di promuovere il tuo brand, ma anche di ottenere lead con un dispendio economico contenuto.

La scrittura di un contenuto di questo tipo però, si avvicina più all’editoria classica che ai testi solitamente realizzati per il Web.

Creare un eBook dunque, può essere considerato un investimento che, nella maggior parte dei casi, può portare benefici e vantaggi, soprattutto nel medio-lungo periodo. Ovviamente, prima di procedere con la stesura di un eBook inerente la tua attività, vanno fatte alcune considerazioni molto importanti.

Come scrivere un eBook per guadagnare denaro e clienti?

All’inizio dell’articolo, ho parlato di brand e lead, dando per scontato che tu abbia bisogno di un eBook per promuovere la tua attività.

Al di là di questo caso però, va detto che questo asset può diventare anche utile semplicemente a livello di immagine personale, di visibilità o per sensibilizzare il pubblico nei confronti di una causa benefica.

Tempo fa, ho prodotto un mio eBook, semplicemente per puro svago. Con Hattrick Trader – guida alla compravendita di giocatori, mi sono divertito a creare un piccolo libro inerente uno dei miei browser game preferiti.

Se intendi preparare un eBook slegato da qualunque strategia marketing, puoi ovviamente sbizzarrirti riguardo qualunque tema. Ovviamente, evita errori grossolani o impaginazioni improvvisate. Con disattenzioni del genere infatti, potresti ottenere risultati opposti a quelli desiderati.

L’editoria digitale sta incrementando il suo raggio d’azione grazie soprattutto agli eBook Reader. L’articolo che ti sto proponendo però, si concentra sul preciso collocamento di un prodotto digitale, con obiettivi programmati e studiato in modo accurato all’interno di una strategie di Web Marketing precisa. Non mi dilungo ulteriormente rispetto ciò che è l’editoria digitale e le sue mille sfaccettature.

Quando si intende realizzare un vero e proprio lead magnet, il prodotto va preparato con alcuni precisi criteri per raggiungere lo scopo prefissato.

L’eBook è il lead magnet per eccellenza

Ancor prima di scrivere il titolo del libro, è bene soffermarsi sull’analisi di un potenziale cliente.

Con questo proposito non è solamente utile, ma essenziale tracciare un profilo dello stesso, magari tramite le buyer persona.

L’eBook infatti, deve nascere con una precisa missione: aiutare il tuo eventuale cliente a risolvere un problema concreto e specifico.

Libri generici, anche se ben realizzati, possono essere considerati prodotti editoriali valevoli in altri ambiti, ma poco adatti allo scopo che stiamo trattando.
Tutto ciò, come è prevedibile, cambia radicalmente lo stile di scrittura necessario per realizzare un contenuto funzionale al progetto.

Individua il problema, spiega come risolverlo

Per scrivere un eBook che sia un ottimo lead magnet, va individuato un problema che accomuna chi giunge sul nostro sito.

Questo non deve per forza portare direttamente alla vendita di un bene o un servizio, anzi. Forzare troppo la vendita, può avere un effetto contrario. Far nascere sospetto e addirittura un rifiuto del lettore.

Gli eBook generici difficilmente colpiscono nel segno: trova un argomento molto verticale e proponi un prodotto specifico come un amichevole consiglio personale scaturito da un esperienza diretta

Nella maggior parte dei casi, un eBook è un utile mezzo per instaurare un rapporto di fiducia con i lettori. In questo modo si accresce la loro opinione riguardo la tua persona o la tua azienda.
L’interesse che si è riusciti a ottenere e il conseguente scaricare un libro digitale, può essere solo il primo passo di un lungo processo che ha come fine la vendita.

Durante la realizzazione dell’eBook, non divagare. Chi ha scaricato il contenuto vuole avere una risposta immediata e chiara al suo problema. Se tergiversi, potrebbe stancarsi di leggere e tu avresti l’effetto opposto a quello desiderato, con l’allontanamento (probabilmente definitivo) di chi poteva diventare un tuo cliente.

Il titolo e la sua importanza

Inutile girarci attorno, il titolo può essere una calamita o un respingente.

Deve essere chiaro e conciso ma, al contempo, anche efficace e attraente. Ti consiglio di evitare proclami clamorosi che non andrai a rispettare nel testo contenuto: ciò ti si ripercuoterebbe contro.

Vai dritto al punto, cercando di tentare il visitatore e di spingerlo a scaricare l’eBook.

lead magnet

Usa un linguaggio consono al potenziale lettore

Lo stile di scrittura è importante. Così come con il Web, il tenore del testo deve essere conforme al lettore medio, individuato precedentemente tramite buyer persona.
Se il tuo libro tratta un contenuto legale o attinente alla finanza, molto probabilmente non sarà produttivo mantenere un lessico leggero. Un linguaggio tecnico, in tale contesto, è la scelta migliore senza ombra di dubbio.

Tieni anche presente il livello culturale del possibile lettore (in base all’argomento trattato), per fare in modo di poter fornire un testo leggero, di facile comprensione o, nel caso, un contenuto che non sia troppo banale.

Quando ti chiedi come scrivere un eBook, devi sapere che il tono può essere molto importante, in quanto permette al lettore di mettersi pienamente in sintonia con il tema che stai trattando.

Grafica e testo, il giusto bilanciamento è molto importante

La scrittura di un eBook, sempre in ottica lead magnet, prevede l’utilizzo sapiente di testo, immagini e infografiche.

Nel primo caso, conta molto anche il font: esso deve essere di facile lettura e possibilmente in linea con il contesto. Immagini e soprattutto infografiche, sono essenziali per facilitare la comprensione di quanto proposto e per donare al prodotto finale un aspetto gradevole e professionale.

Tieni presente che un eBook non è come preparare un articolo per il Web. Non vi sono limiti per quanto riguarda il peso delle immagini!

Anche i muri di scrittura possono intimidire il lettore meno accanito, così come l’uso del grassetto e del corsivo (così come dei titoli) può aiutare a mantenere alta l’attenzione.
A livello di grafica, tutto dovrebbe risultare studiato nei minimi dettagli per fornire un documento realmente valido per chi si appresta a leggerlo.

Inutile dire che, per gestire impaginazione e relative immagini, un ottimo grafico è assolutamente essenziale.

Lascia una porta aperta

Hai detto tutto quello che hai da dire, hai salutato il lettore… non lasciarlo però andare via!

Non dimenticare mai di indicare una mail, un contatto o l’indirizzo del tuo sito web.

I lead (non parliamo più di visitatori a questo punto!) apprezzano particolarmente chi interagisce con loro, rispondendo a domande o in altro modo.
Ovviamente la strada è ancora molto lunga, ma se hai conquistato l’attenzione del lead, in futuro potresti convertirlo in un vero e proprio cliente.

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn
Share on vk
VK
Share on telegram
Telegram
Share on email
Email
Share on delicious
Delicious
Share on pocket
Pocket